Attività e Spettacoli


Volteggio


a squadre

 

Il branco del volteggio: longeur, cavallo e volteggiatori

Il volteggio equestre nell’attività ludica è obbligatoriamente a squadre. Il bambino, fin dall’età di 4 anni, può quindi confrontarsi e relazionarsi con i suoi compagni. Lo spirito di squadra in tale disciplina è perfino superiore a quello che si crea in altri sport. Questo dipende da un insieme di azioni che nel volteggio sono naturali: aiutarsi fisicamente, tenersi per mano, responsabilizzarsi dell’equilibri del compagno e avere il massimo rispetto di ogni elemento della squadra, in particolare di uno: il cavallo!

 

 

Il branco del volteggio: longeur, cavallo e volteggiatori

 

IL VOLTEGGIO LUDICO A SQUADRE

 

Il volteggio a Squadre inizia con le categorie ludiche, i cui partecipanti sono volteggiatori dai 4 ai 18 anni divisi, a seconda dell’età, in diverse categorie (F, L, E). Durante la fase di gara, il volteggio ludico consta di due momenti importanti: il primo è la parte obbligatoria, caratterizzato da esercizi di base propedeutici a quelli previsti da regolamento per le categorie agonistiche. A seconda della categoria ludica, i volteggiatori avranno l’obbligo di svolgere esercizi al passo (cat. F) ed esercizi al galoppo (due nella cat.L e tre nella cat. E) seguiti da altrettanti esercizi al passo. Il secondo momento di gara è quello dedicato all’esercizio di libero in cui creatività e divertimento la fanno da padrona. Nelle categorie ludiche tale esercizio può esser svolto SOLO al passo ed è un momento in cui i volteggiatori possono esprimersi singolarmente ed a coppie con un massimo di tempo di 30 secondi a volteggiatore. È importante che un libero ludico sia facile ma eseguito bene piuttosto che difficile ma eseguito in maniera pessima questo perché il voto dell’esecuzione ha un coefficiente maggiore rispetto a quello della difficoltà. Volteggiare in Squadra significa che tutti partecipano al raggiungimento di un unico punteggio: il cavallo ed il longeur influiscono sul voto finale della gara così come il comportamento generale dei volteggiatori e l’esecuzione dei due esercizi previsti da regolamento.

 

IL VOLTEGGIO AGONISTICO A SQUADRE

 

 

 

Il volteggio agonistico a squadre ha inizio con la categoria D. Le regole sono le stesse delle categorie ludiche. Vi è una parte di esercizio obbligatorio ed uno di libero, ma tutto diventa più complicato! Innanzitutto gli obbligatori sono caratterizzati da 6 esercizi al galoppo; la squadra (formata da un minimo di 4 a un massimo di 6 volteggiatori) deve svolgere gli elementi uno dopo l’altro senza lasciare mai il cavallo scoperto tra un volteggiatore e l’altro (nelle categorie agonistiche superiori vi è anche un tempo massimo in cui tutti i volteggiatori devono svolgere gli obbligatori). Anche l’esercizio del libero si fa più complesso: le figure possono essere singole, a coppie e a tre, con un massimo di 6 figure statiche a tre in un tempo fisso di 3 minuti e mezzo. Mentre l’obbligatorio ha un valore sulla votazione finale del 70% ed è quindi la parte più importante nella squadra agonistica, il libero occupa il restante 30% del voto finale. In esso sono contenuti i giudizi sulla parte artistica e sulla parte tecnica (quest’ultima votazione nelle categorie ludiche non era presente).

 

IL VOLTEGGIO A SQUADRE da SPETTACOLO

 

Ormai da anni, la Società si impegna con l’attività del volteggio anche per gli spettacoli equestri. Gli allievi si mescolano tra agonisti e ludici per intraprendere allenamenti finalizzati alla buona riuscita dello spettacolo. Per tali manifestazioni, i volteggiatori sono chiamati non solo a svolgere il loro esercizio acrobatico a cavallo ma anche a riempire la scena intorno al cavallo che gira in circolo al galoppo o al passo, a interpretare ruoli e a recitare storie sempre più studiate ed articolate. Grazie allo staff ed ai genitori, per ogni spettacolo vi sono costumi e scenografie sempre nuove che vanno a rappresentare il tema scelto. Proprio come dei veri artisti, il branco del volteggio lavora e si impegna per emozionare il pubblico: anche il longeur ed il cavallo hanno dei ruoli all’interno della storia e così come i volteggiatori recitano e si muovo interpretando il tema.

 


Download
Il Volteggio ed il Bardigiano
Tesi di Sara Caico Istruttore di Primo Livello di Volteggio
il volteggio ed il bardigiano.pdf
Documento Adobe Acrobat 775.2 KB