...Un team tutto rosa!


Valeria e Lola, di proprietà di Adriano Arboccò, durante le prove del team #FOLTECRINIERE.
Valeria e Lola, di proprietà di Adriano Arboccò, durante le prove del team #FOLTECRINIERE.

Valeria Caico, nata a Genova il 10 Novembre 1988, sale per la prima volta su un cavallo nell'estate del 1995 durante una vacanza con la famiglia, si scopre appassionata e, qualche anno più tardi, inizia a frequentare la S.I.B.
Nella prima parte della sua carriera agonistica si dedica ai Pony Games e al salto ostacoli e a 14 anni inizia a praticare l'endurance.
Si appassiona alla doma e all'addestramento dei puledri e collabora come cavaliere con l'istruttore Maurizio Poggi, e con l'istruttrice Christiane Möeller, certificata Monty Roberts, entra in contatto con la psicologia equina per arricchire la sua cultura di trainer. 
Corre per l'allevamento di cavalli arabi di Piacenza "La Bosana" di proprietà della famiglia Origgi; conquista il 1°gr Endurance e si qualifica per le categorie FEI, diventa Tecnico di Campagna di 1°Livello FISE.

La carriera FEI la affronta affiancando Pietro Maria Moneta nel suo allevamento "NSV endurance team" a Grazzano Badoglio in provincia di Asti, nello stesso periodo diventa Tecnico di Campagna di 2°Livello FISE con specializzazione Endurance 1°Livello e accompagnatore escursionista FITETREK ANTE con patente A2.
Nel 2005 inizia a lavorare alla Società Ippica del Bardigiano come Cavaliere ed Istruttore di base, ad oggi è il responsabile tecnico dell'equitazione a sella sib ludico-agonistica.
Nel 2014 è cofondatrice del gruppo di arte equestre #FOLTECRINIERE, con il quale collabora tuttora.
Continua a studiare per qualificarsi come 3°Livello di Campagna.


Veronica con la sua bardigiana GretaNeve in un momento di relax.
Veronica con la sua bardigiana GretaNeve in un momento di relax.

Veronica Catassi, nata a Genova il 21 marzo 1995, dimostra una passione smisurata per gli animali, in particolare per i cavalli, fin dalla giovane età. 

A 4 anni é già in sella e, tre anni piú tardi, arriva alla S.I.B. per frequentare la scuola equitazione.

Si cimenta in diverse discipline tra cui l'endurance  e la monta da lavoro, praticata ancora  oggi. 

Nel 2014 si iscrive al percorso di formazione FISE per ottenere la qualifica di tecnico. 

Divisa tra universitá e lavoro, trova il tempo per iniziare nel settembre 2016 il servizio civile all'interno di una casa famiglia.

Durante l'estate coordina lo staff 'levante' di educatori qualificati SIB del centro estivo "Natura in Cittá", ed è parte attiva della realizzazione delle settimane verdi. 

Durante il resto dell'anno si occupa di un progetto di riabilitazione equestre con un ragazzo autistico; costruito dall'unione tra i suoi studi in Scienze dell'Educazione e la sua formazione in campo equestre. 

Dopo la laurea, desidera iscriversi ad un master di Pet Therapy per poter costruire un percorso che possa rendere la sua passione un vero e proprio lavoro.


Sara e la sua bardigiana Mora, al termine di uno spettacolo di volteggio a Follo.
Sara e la sua bardigiana Mora, al termine di uno spettacolo di volteggio a Follo.

Sara Caico, nata a Genova il 4 Marzo 1991, è un tecnico federale di 1° livello di equitazione di campagna e di volteggio FISE, amazzone della società nel Blue team della monta da lavoro tradizionale.

Il suo percorso nel mondo equestre è stato inizialmente discontinuo; l'impegno agonistico nella ginnastica ritmica la terrà infatti distante dai cavalli per parecchi anni. Successivamente troverà, nella disciplina del volteggio, il modo per unire queste due grandi passioni e tornare contemporaneamente in sella nella disciplina dell'endurance e della MDLT.

Nel 2009 inizia il suo percorso formativo, ad oggi dopo i diversi titoli conseguiti, è responsabile tecnico dell'attività del centro estivo "Natura in Città" ed in particolare dello staff 'ponente'.

Prende la spcializzazione in Volteggio e nel 2012 apre la "Scuola Volteggio SIB" con i primi 6 allievi, diventati 23 ad oggi e distinti in sette squadre.

Negli ultimi 5 anni ha addestrato e lavorato ben quattro cavalli bardigiani per il volteggio tra i quali la stupenda Zara.

Collabora con il Comitato FISE Regionale per l'organizzazione delle varie tappe del Campionato Ligure e partecipa attivamente agli stage con i nomi più famosi del volteggio italiano  tra i più medagliati: Nelson Vidoni, Anna Cavallaro e Silvia Lucchesi.